The Looking Game

Book on Discipula /editions + Installation.
Source: 120 Photographs from Huntington Beach Police Archive.

In 1968, on the run from the Californian police after the first of a series of crimes, the serial killer and amateur photographer Rodney Alcala moved to NYC. Here, while attending film courses at New York University he assumed the alias John Berger, the same name as the British writer and art historian famed for the BBC TV series “Ways of Seeing”.

Is this only a mere coincidence? Did Alcala know about John Berger?

Starting from these questions, The Looking Game sets up a series of connections between Berger’s words and some of the images taken from Alcala’s archive of pictures made available online by the Huntington Beach Police in 2010.

The Looking Game is the first instalment of The SubNarratives, an ongoing project by Mirko Smerdel and MFG Paltrinieri. Taking the shape of a series of case studies, the aim of the collaboration is to investigate the characteristics of photographs as documents and the ever shifting relationship with the stories they tell.

Nel 1968, in fuga  dalla California dopo il primo di una lunga striscia di crimini, il serial killer e fotografo amatoriale Rodney Alcala si rifugia a New York. Qui, dove frequenta corsi di cinema presso la NYU, adotta un falso nome identico a quello di uno dei maggiori  scrittori e critici d’arte inglesi: John Berger (famoso per la serie TV della BBC “Ways of Seeing”).

Possiamo considerare questa solamente una coincidenza? R. Alcala conosceva John Berger?

Partendo da queste domande, TheLooking Game mette in dialogo testi raccolti da diverse pubblicazioni di Berger con le immagini dell’archivio fotografico di Rodney Alcala reso disponibile online dalla la polizia di Huntington Beach CA nel 2010.

The Looking Game è il primo capitolo di SubNarratives, un progetto in divenire di Mirko Smerdel e MFG Paltrinieri. Prendendo la forma di una serie di Case Studies l’obiettivo della collaborazione è quello di investigare le caratteristiche del mezzo fotografico come documento e le mutevoli relazioni con le storie che raccontano.

grafico01